melloncelli

Risolvere il problema dell’umidità di risalita e ambientale

Deumidificazione di risalita e ambientale

È un problema diffuso e difficile da risolvere è uno degli agenti più pericolosi e nocivi per la salvaguardia ed il mantenimento in buone condizioni di strutture murarie ed edifici e per il benessere delle persone che vi soggiornano.

L’umidità ascendente è collegata ai fenomeni dell’umidità di risalita capillare in tutte le murature che si trovano a diretto contatto con terreni umidi. I sali veicolati dall’acqua vengono depositati ad altezze diverse, i prodotti salini rimangono inglobati nelle porosità del materiale cristallizzandosi e determinando notevoli pressioni interne.
In conseguenza avviene la corrosione della superficie dei laterizi, l’impoverimento dei giunti di malta, il distacco di parti dell’intonaco e la riduzione delle caratteristiche meccaniche dei materiali.

Muffa o condensa da umidità ambientale

Negli ultimi anni si costruisce con maggior attenzione al rispetto dei massimi standard di recupero energetico.A seguito di ciò, nelle moderne costruzioni e nell’adeguamento delle esistenti, l’utilizzo di materiali e tecnologie sempre più performanti rende i locali in cui viviamo sempre più sigillati.
La ventilazione dei locali diventa dunque una priorità assoluta.

In ambienti così sigillati, naturalmente, l’aria interna risulta facilmente più umida e inquinata rispetto a quella esterna a causa di numerosi fattori, quali, per citare i principali, i prodotti utilizzati per la pulizia, i residui della cottura dei cibi, l’umidità e le esalazioni prodotte in locali igienici o lavanderia o le sostanze generate dal nostro corpo che contribuiscono alla creazione di una condizione estremamente insalubre e allergica, in casi limite ed in particolari locali accompagnata anche dalla comparsa di muffe.Il ricambio d’aria (ventilazione) restituirebbe salute e vivibilità ai locali.